Salve sono un soggetto con evidenza di positività per anti-hcv con transaminasi del sangue nella norma.Volevo porvi una domanda: La positività per anti-hcv in assenza di hcv-rna sierico induce ad una pregressa e guarita infezione da hcv? ma sopratutto corro il rischio di trasmettere sessualmente alcun virus anche se l'infezione da hcv è guarita? Da considerare anche il fatto che nn si evidenzia nessuna malattia cronica del fegato e che l'hcv-rna qualitativo (PCR) risulta negativo. Grazie anticipatamente per la risposta!