Buonasera dottore,è dalla fine di dicembre che avverto un leggero e latente mal di pancia. All'inizio ho pensato fosse un virus o qualcosa del genere, dato che, la prima volta, si era manifestato dopo una settimana in cui avevo sofferto di dissenteria e febbre. Ho notato, però, come questo mal di pancia sia abbastanza strano. La prima volta che si... Leggi di più è manifestato si è manifestato abbastanza forte. Non era dolore ma un fastidio rilevante, come quando si prende freddo e si ha aria nella pancia. Sono stato per una giornata sdraiato a pancia in giù e, il giorno dopo è passato. Dopo una settimana, però, mi sono accorto che si ripresentava ai pranzi. So che sembra strano, ma appena mangiavo qualcosa, avvertivo questo male, leggero e latente, alla pancia. Il fastidio si protraeva per qualche oretta per poi scomparire. Quello che mi pare strano è che a volte non avverto nulla e riesco a mangiare tranquillamente. Anche per questo, devo dire, non sono più ritornato dal medico condotto (la prima volta che gli ho esposto i sintomi mi aveva dato dei fermenti lattici, ipotizzando un virus o fastidi causati da possibili aderenze), poiché questo mal di pancia va e viene. Se si presenta, si presenta durante i pasti e al momento in cui mi scarico. Dopo essermi scaricato avverto questa sensazione alla pancia. E' una sensazione fastidiosa, come quando si ha aria nella pancia. I sintomi dopotutto sono leggeri ma credo, naturalmente, che la prossima settimana andrò dal medico. Lei ha qualche parere al riguardo? Questi sintomi (comunque leggeri e sopportabili visto che, tra l'altro, sono saltuari) crede possano essere causati da qualche intolleranza alimentare o causa possibili aderenze (sono stato operato per un'appendicite 10 anni fa e, nonostante una certa sensibilità nella zona in cui sono stato operato, non ho mai avuto però sintomi simili)? Ringraziandola le porgo distinti saluti.