Buonasera dottore,sono una ragazza di 23 anni con un grave problema...enuresi notturna. Mi capita spesso in questo periodo,è da quasi 4 notti di fila che mi capita,specialmente se vado a letto presto;è un grave problema per me perchè m'impedisce di fare qualsiasi cosa o meglio..di viaggiare,fare un determinato lavoro...ho molta vergogna per questo... Leggi di più disagio che non riesco a spiegare,fisicamente dovrebbe essere tutto a posto,purtroppo non ho mai assunto farmaci per questo problema perchè non voglio assolutamente prendere antidepressivi essendo anche ipocondriaca; Le ho provate quasi tutte,ho puntato la sveglia durante la notte,cercare di non dormire,ma poi crollo,cercare di pensare di esser da sola,perchè con mia madre accanto diciamo che mi sento un pò protetta e quindi non ponendomi il problema magari stò piu tranquilla...adesso stò cercando d'intraprendere un lavoro che mi porterà lontano da casa e stò cercando di convincere me stessa che,stando lontano da mia madre che mi "accudisce"diciamo,io risolverò questo problema ...ma da quando sò questo mi sveglio sempre col letto bagnato...può far ridere la cosa ma io ne soffro veramente tanto..purtroppo;mia madre mi tenne il pannolino fino a 12 anni,non si poteva fare altrimenti ma determinate volte penso che sia stata anche colpa sua; Mi faccio forza e voglio fare questo lavoro ma se mi fermo un'attimo e penso alla vergogna che potrei provare se dovesse succedere vorrei chiudermi in casa e non andare in nessun posto...ma non è giusto che io debba subire questo. La prego,mi aiuti.....grazie anticipatamente.