30-11-2012

Buonasera in seguito ad un rapporto vaginale anale

buonasera in seguito ad un rapporto vaginale anale vaginale il 6 ottobre ho cominciato 2 giorni dopo ad avere mal di reni e bruciore dopo la minzione e senso di pesantezza alla vagina.test urinocoltura negativo e tampone uretrale emerge numerose colonie di strafilococco aureo.Siccome dopo rapporti sessuali non protetti con qualsiasi partner ho sempre problemi di questo tipo volevo sapere se la presenza di questo batterio e' dipesa da questo singolo episodio oppure ce lo avevo gia' da prima(magari rimane latente e si risveglia con i rapporti).MI hanno prescritto nofuradantin 3 volte al giorno x 5 giorni,riusciro' a guarire?sono 2 giorni che lo prendo ma nullaci sono degli accorgimenti da prendere dopo un rapporto sessuale per prevenire la cistite?tipo gel da mettere in vagina oppure bere ausilium o mirtillo rosso?ho il ciclo mestruale da 9 giorni lo strafilococco aureo puo' causare problemi e disfunzioni mestruali?
Risposta di:
Prof. Antonio Oliviero
Specialista in Chirurgia generale e Ginecologia e ostetricia
Risposta

più sei attiva sessualmente più sei esposta , per cui la cura della igiene intima e la attenzione alla scelta dei partner "molto spesso" portatori sani delle stesse infezioni , sono alla base del tuo problema

nei rapporti anali non bisognerebbe passare avanti creandi un terreno di coltura

nelle feci i germi sono di casa

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile