Buonasera,vorrei delle delucidazioni sui valori pressori di mia madre.(75 enne).Soffre da anni di ipertensione arteriosa e assume tenoretic al mattimo e 50 mg di tenormin dopo pranzo.E' una donna molto ansiosa che soffre di cefalea tensiva cronica e sindrome vagale;in condizioni di tranquillità o di moderata ansia la sua pressione è 140-145 e... Leggi di più 80-90,nei momenti di forte dolore si innesca probabilmente la sindrome ansiosa che genera stress e aumenta la sistolica fino a 175 circa.E' una sorta di circolo vizioso che fortunatamente non capita spesso perchè le benzodiazepine e l'elopram che assume riescono a tenerle l'ansia abbastanza controllata.L'holzer pressorio che ha fatto lo scorso anno ha riscontrato una media giornaliera di 142-78 e non le stata modificata la terapia.Al di la di tutte le riflessioni sullo stress,le tensioni etc etc vorrei sapere se in presenza di uno stimolo doloroso ci possono essere impennate della pressione o forse è il rialzo pressorio che scatena i suoi dolori.Per inciso quando ha mal di testa non presenta vertigini ne senso di svenimento ma nausea e dolore retronucale.Vorrei un vostro parere in merito.Grazie.Pier Paolo