Buongiorno Dottore,ho 37 anni e soffro di pressione bassa sin da ragazza. Negli ultimi anni però a volte raggiungo valori di 85/47 mentre in altri momenti arrivo a valori di 117/85. Questi sbalzi mi danno disturbi notevoli anche di notte quando mi rigiro nel letto. Sovente ho vertigini che perdurano ore, ( ma non so se si possano attribuire alla pressione) solitamente notturne e che mi procurano tachicardia e senso di oppressione al petto. Ho svolto ogni tipo di esame ma tutto risulta nella norma: inoltre non sono un'ansiaosa.Potrebbe gentilmente darmi un Suo parere? Grazie infinite, cordialità.