21-03-2008

Buongiorno dottore,ho 47 anni da sempre mi è

Buongiorno dottore,ho 47 anni da sempre mi è stata diagnosticata una lieve rigidità della valvola mitralica,ma in passato questo non mi dava problemi,se non extrasistole sporadicamente,ma adesso avverto queste aritmie molto di frequente,battiti molto piu forti e veloci del normale che mi alterano il normale rito cardiaco,ho notato che questo avviene sempre sotto sforzo,in particolar modo se salgo le scale con qualche peso,sono costretta a fermarmi varie volte perchè si scatena questa aritmia,con sensazione di affanno,faccio ogni anno elettro ed ecocardiogramma,ma il cardiologo mi dice che è sempre uguale la stenosi,ma io negli ultimi tempi avverto sempre di piu questo disturbo,inoltre soffro di microcitemia,con sideremia sempre bassa e una lieve ipercolesterolemia,che tipo di esame mi consiglia per verificare l'origine di queste aritmie?Grazie e distinti saluti
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Almeno un ECG Holter 24-48 ore per escludere aritmie complesse.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare