Buongiorno Dottore, innanzitutto ringrazio per la Vostra disponibilità. sono Alessandra una ragazza di 28 anni fisicamente tutto bene non ho mai avuto sintomi preoccupanti al cuore ma recentemente ho fatto un elettrocardiogramma ed un ecodoppler per via della morte di mio Padre, è morto 11 anni fa prima di procedere al trapianto del cuore aveva 50... Leggi di più anni gli era stata diagnostica nell'età giovanile la MIOCARDIOPATIA DILATATIVA; visto che mi hanno detto che può essere una malattia "congenita" ho voluto fare questi esami per tenermi sotto controllo. Le conclusioni degli esami sono: Ventricolo SINISTRO diametro diastolico 5,3cm - diametro sistolico 3,5 cm - accorciameto frazionale setto interventicolare 0,8 cm - parete posteriore 0,7 cm - spessore pareti/raggio cavità 0,31 - massa ventricolo sinistro 121g. - Aorta diametro aortico M-Mode 3,5cm - apertura cuspidi 2cm - Atrio SINISTRO diametro M-Mode atrio sinistro 3,2cm. CONCLUSIONI: Esuberante movimento del LAM con inginocchoiamento arciforme in AS. VS di diamentri, spessori e contrattilità normaliAorta iniziale, arco e aorta addominale di diametri normali. Valvola aortica tricuspide Pericardio indenne Non valvulopatie di rilievo all'interrogazione doppler. Ecco questo è il referto medico finale, volevo un Suo giudizio se ho a che fare con la malattia di mio Papà?, se devo stare sottocontrollo medico?, insomma è da preoccuparsi? La ringrazio nuovamente e attendo un Suo Graditissimo riscontro. Distinti Saluti, Alessandra.