Buongiorno dottore, qualche tempo fa ho avuto un infarto mentre giocavo a calcio che si era risolto con l’angioplastica + stent...sembrava tutto brillantemente passato (tanto che era stato trasferito in degenza e sarei stato dimesso a breve) ma 5 giorni dopo, prima di addormentarmi, ho avuto delle violente fibrilazioni ventricolari che hanno... Leggi di più portato ad un arresto cardiaco. Fortunatamente gli infermieri sono intervenuti in tempo con un defribillatore e sono riusciti, con molta fatica, a salvarmi. Non ho avuto danni di natura fisica ma dal punto di vista psicologico sono evidentemente provato. I medici hanno quindi deciso di impiantarmi sotto cute un ICD (cardioverter defribillatore) e per ora la situazione si è stabilizzata. Le chiedo se queste aritmie sono causa o conseguenza dell’infarto (anche a distanza di 5 giorni), se i farmaci che mi hanno dato successivamente all’angioplastica possono avere prodotto queste aritmie maligne, se la terapia di farmaci + impianto di ICD può farmi stare in qualche modo più tranquillo.Cordiali saluti