Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-01-2013

Buongiorno, innanzitutto vi vorrei ringraziare per

Buongiorno, innanzitutto vi vorrei ringraziare per la vostra disponibilità . Mia padre di anni 64 nei giorni scorsi ha fatto un ecografia alla tiroide e questo è il referto:Tiroide nettamente asimmetrica per notevole aumento del lobo sinistro determinata da nodo isoegogeno omogeneo a contorni regolari senza orletto, che occupa piú dei due terzi distali del lobo ed a dimensioni di 2,8x2,5x3 cm.Tale nodularita presenta modesta vascolarizzazione sia periferica che intranodulare ed é sormontata da un altra lesione di minore dimensione di tipo cistico con aggetto itracistico apparentemente non in continuità con la lesione di cui sopra. Quest ultima focalita ha dimens max di 14 mm ed ha vascolarizz prevalentemente periferica ,a destra lobo ancora quasi nel limite per volume ma disomogeneo con alcuni piccoli noduli meglio strutturati. Qualche linfonodo regionale specie a sinistra con caratteri anc compatibili con reattività seppur di differente valutazione non si osservano ingrandimenti delle paratiroidi.La prossima settimana avrà la visita dall endocrinologo, ma non le nascondo che sono molto preoccupata. Se possibile un vostro parere in merito.Grazie
Risposta di:
Prof.ssa Paola Grilli
Specialista in Chirurgia generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
Gentile paziente, sua mamma ha la necessità di essere sottoposta a visita specialistica per valutare la nodularità tiroidea ed approfondire gli accertamenti del caso ed individuare la natura della malattia in quanto le caratteristiche ecografiche debbono essere correlate ad altri accertamento al fine di fare una giusta valutazione ed indicare la terapia più adeguata che potrà essere chirurgica o medica a seconda di quanto verrà rilevato.
TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!