Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
  • Per i medici
L’ESPERTO RISPONDE

Buongiorno, la settimana scorsa, ho fatto un ecg

buongiorno, la settimana scorsa, ho fatto un ecg ed una ecocardiografia, per tachicardia, che si presentava tanto di notte che di giorno. Gli esami hanno confermato una tachicardia con battito intorno alle 110 pulsazioni. Il cardiologo, mi ha consigliato di prendere un ansiolitico la sera, in quanto il mio cuore è sanissimo. Ho fatto anche esami tiroidei, (eco ed analisi del sangue), anche qui tutto ok. Sto prendendo le gocce, (una decina la sera), la notte, non avverto più quella fastidiosa sensazione al cuore, però di giorno ci sono dei momenti in cui riprende questa tachicardia durandomi anche una mattinata intera, accompagnata da una sensazione di tremolio, stanchezza, etc. Ieri, inoltre, di giorno, per ben due volte ho avuto un dolore retro sternale durato poco, circa 30 secondi, e al braccio sx, per una decina di minuti, accompagnato da una sensazione di paura. Mezz'ora dopo, mi sono sentita quasi mancare, la paura di tutte quest'esperienze mi ha portato nuovamente tremori, e tachicardia. Se il cardiologo mi ha detto che ho un cuore sanissimo perchè avverto questi dolori al petto? La somatizzazione dell'ansia può portare alle situazioni sopra descritte? Ringrazio per l'attenzione.
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
La sua giovane età,il fatto che gli esami cardiologici siano risultati negativi ed il tipo di disturbi che riferisce fanno pensare effettivamente ad uno stato ansioso
Risposto il: 21 Luglio 2008
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali