buongiorno. mi rivolgo a voi perchè in data 28/8/2006 mi è stata ritirata la patente causa ebbrezza alcolica. ho fissato la data degli esami del sangue per il 26/12/2006. nei circa 4 mesi tra il ritiro e gli esami ho assunto alcol pochissime volte (3 o 4) al massimo bevendo una birra. dal 31/10/2006 fino alla data degli esami non ho assunto... Leggi di più assolutamente alcolici. tuttavia il mio cdt era alto (2,44 su un massimo di 3 tollerato) e pertanto la mia patente mi è stata rinnovata solo per un anno. tengo a precisare che prima del ritiro facevo abbondante uso di birra, e sempre ad agosto 2006 in vacanza mi sono concesso piu di una volta qualche esagerazione con l'alcol.ora intendo ripetere gli esami del sangue a fine dicembre 2007. in questo periodo da circa 2 mesi faccio un uso sporadico di alcolici (in media un paio di birre a settimana).ora sto per andare in vacanza e almeno x queste 3 settimana vorrei poter bere birra con gli amici, per poi successivamente smettere con gli alcolici fino a dicembre, quindi per altri 4 mesi. le mie domande sono queste: è possibile che un uso un pò esagerato di alcol si rifletta anche dopo mesi sugli esami? può essere stata questa la ragione del cdt cosi elevato dopo tanta astinenza dall'alcol?sto per tornare in vacanza e vorrei bere tranquillamente birra con gli amici senza esagerare, secondo voi 4 mesi son sufficienti per far scendere un pò di più rispetto agli altri esami il mio cdt? tutti gli altri valori controllati erano assolutamente nella norma. vi ringrazio per l'attenzione, in attesa di un vostro riscontro porgo cordiali saluti.