buongiorno, mio padre ha 86 anni e nell'anno 1994 è stato operato di cancro alla prostata con asportazone totale.I controlli sul psa in per alcuni anni sono stati normali. adesso è ricoverato per fortissimi dolori alla schiena e insufficienza renale parzialedovuta a grandi quantità di antiifiammatori assunti per lenire il dolore alla schiena, il valore del psa è 5. l'urologo(telefonicamente) sospetta una ripresa della malattia.L'insufficienza renale parziale potrebbe essere invece la causa dell'innalzamento del psa? I forti dolori potrebbero riferirsi a metastasi ossee? Cosa bisogna fare per accertasene?Nell'ultimo anno ho notato una debilitazione progressiva, non riesce a camminare da solo, utilizza la sedia a rotelle,e qualche volta il girello, ma dopo pochissimi passi è stanco e deve mettersi a letto.Comprendo che l'età è certamente elevata, ma mi sbalordisce soltanto il fatto che sino a qualche mese fà era attivo, guidava la macchina, andava al bar.....etcPotrest darmi qualche consiglio per approfondire meglio?grazie.cordiali saluti .daniela