05-04-2006

Buongiorno, mio padre (malato di epatite c) ha

Buongiorno, mio padre (malato di epatite C) ha avuto un attacco di pancreatite acuta circa un mese e mezzo fa. gli è stata rimossa la colecisti definita "melmosa" che pare sia stata la causa di tutto. l'operazione è avvenuta circa 20gg fa e dopo 10gg è stato dimesso. A distanza di pochi gg però l'abbiamo nuovamente ricoverato poichè si sentiva debole ed era apparsa un pò di febbre. Non ha apparenti pb ad altri organi, mangia, ma si sente sempre molto spossato e debole. ci dicono che è colpa della bile in circolo... e che tutti gli esami vanno bene... però sono molto preoccupato perchè la situazione è stazionaria e non vedo miglioramenti... vorrei un vs parere. grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
I dati che riporta sono troppo pochi per poter esprimere una ipotesi diagnostica su ciò che è accaduto a suo padre e su quello che egli presenta tuttora. E’ possibile in prima ipotesi pensare che possa trattarsi di un episodio di colangite, cioè di infezione delle vie biliari.