Buongiorno sono Davide.Ho quasi 30 anni, fumatore e non svolgo attivita' fisica degna di nota, leggermente sovrappeso.Da circa un anno durante la notte avverto fortissimo formicolio agli arti superiori, con preponderanza del sinistro,in pratica si addormenta,sono costretto a spostare il braccio colpito con l'altro braccio perche' sono privo di... Leggi di più sensibilita' e non riesco a muoverlo.Da un po di tempo,circa un mese, avverto questa sensazione,sempre al sinistro anche durante le ore diurne (circa una volta a settimana)con difficolta' a chiudere il pugno e a fare forza,accompagnato da un senso di pesantezza, non avverto dolori al torace, solo un leggero fastidio sulla sinistra molto in alto rispetto al cuore,diciamo sotto il polmone tre dita sopra il cuore.Ho effettuato un ECG circa 18 mesi fa con annessi prelievi del sangue, tutto e' risultato ok, la mia pressione arteriosa tende ad essere leggermente alta nel suo valore massimo (140/80) probabilmente un riflesso dovuto a nicotina e stress,Specifico di essere un soggetto ansioso,tendente all'ipocondria, cosa potrebbe essere? Potrebbe avere a che fare con l'inizio di una patologia cardiovascolare nonostante l'eta'? oppure il problema e' di tutt'altra natura?Grazie dell'attenzione