29-04-2008

Buongiorno, sono una mamma di 42 anni che lavora e

Buongiorno, sono una mamma di 42 anni che lavora e da circa 7 mesi frequento la palestra. Fino a 15 gg fa tutto bene, ma da qualche tempo non riesco a terminare le sedute di cardio (tappeto, elittica..) per il fatto che d'un tratto avverto una fortissima pulsazione del cuore all'altezza dello stomaco che non mi permette di continuare l'allenamento. Ho provato ad ignorare la cosa ma se continuo con l'allenamento arrivo persino ad avvertire dolore sempre nella parte alta dello stomaco e i battiti fortissimi, anche se le pulsazioni sono nella norma a detta dell'istruttore. In effetti il mio fisico non si sente stanco se non fosse per questo fatto strano. Preciso che prima di iniziare la palestra ho fatto una visita cardiologica con ecg e a parte un leggero soffio il medico mi ha detto che potevo tranquillamente fare attività sportiva.Fumo 15 sigarette al giorno. Dovrei fare degli esami specifici? Grazie dell'attenzione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il disturbo che lei riferisce non mi pare da trascurare e consiglia di essere approfondito con una visita cardiologica e con l’esecuzione, eventualmente, di un ECG da sforzo che può consentire di evidenziare eventuali alterazioni scatenate dallo sforzo similare a quello che è solita svolgere in palestra.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare