09-05-2008

Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni, peso 53kg

Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni, peso 53Kg e sono alta 1.73cm. Mi è sorto un dubbio. Due anni fa mi sono sottoposta agli esami ECG - ecocardiodoppler - holter 24h - ECG sotto sforzo, per delle extrasistole che mi causavano parecchio fastidio. L'esito di tutto è stato negativo, sono state però evidenziate delle extrasistole ventricolari (considerate innoque), frequenza cardiaca 90, blocco di branca dx completo. Ho preso per un periodo il cardicor 1,25 che mi ha fatto stare meglio anche se a tutt'oggi, nonostente si siano più diradate e comunque dipende dai periodi, sento ancora quelle fastidiossisime extrasistole. Il mio dubbio però sta nel fatto che in questi giorni casualmente, rovistando tra alcuni miei vecchi referti, ho trovato la mia cartella clinica del 2001 di quando mi sono operata di appendicite. In questa veniva riportato che, tra gli esami eseguiti, c'era anche un ECG che rilevava tachicardia sinusale e blocco di branca dx incompleto. Possibile che il bbdx da incompleto sia diventato completo? Quando ho fatto gli esami due anni fa non avevo riferito questa cosa perchè non la ricordavo. Dovrei nuovamente consultare un cardiologo? Grazie per la disponibilità. Cordiali saluti
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, la presenza di un Blocco di branca destro, incompleto o completo, nel contesto degli accertamenti che lei cita come normali, non crea alcuna proccupazione. E' possibile che il blocco fosse incompleto qualche anno fa, ed adesso sia diventato “completo”, ma questo non aggiunge alcun elemento di sospetto o di allarme. Non è il caso, per il momento, di riconsultare un Cardiologo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare