Raggiungere l’ufficio a piedi o in bicicletta non può che essere da stimolo per coloro che sono ancora restii ad intervenire e migliorare il proprio stile di vita. In tanti potrebbero prevenire malattie come il diabete e l’ipertensione semplicemente modificando le proprie abitudini di mobilità, eppure sembrano non esserne consapevoli, a giudicare dai dati.

Andare al lavoro a piedi ridurrebbe del 40% il rischio di sviluppare il diabete rispetto a chi è vittima del traffico anche per andare in ufficio. Ricercatori inglesi hanno analizzato i dati di 20.000 persone e sono giunti a questa conclusione. Muoversi a piedi, in bici, così come in autobus, abbasserebbe il rischio dell’accumulo di peso rispetto a chi si muove in macchina. La camminata a piedi, in particolare, ridurrebbe di un bel 17% il rischio dell’ipertensione. L’uso della bicicletta addirittura dimezzerebbe il rischio di diabete.

Dato chiarificatore è l’alta percentuale di individui obesi (19%) rilevata in coloro che usano la macchina, a dispetto del 15% di obesi tra i “podisti” ed il 13% tra i ciclisti. Alcune pubblicazioni hanno infatti dimostrato che diabete ed ipertensione si prevengono non solo a tavola ma anche tramite l’esercizio fisico.

Assurdo trascorrere tempo in più nel traffico, con tutto lo Stress che comporta, quando si ha la possibilità di ridurre tempi e rischi per la salute grazie ad una camminata o una pedalata.