Buongiorno.Sono una ragazza di 35 anni che l’hanno scorso ha avuto un ictus ischemico.Mi è stata diagnosticata, come causa del mio ictus, la sindrome da Anticorpi Antifosfolipidi (prendo acido acetilsalicilico 100mg 1 cpr die), sono un soggetto iperteso (prendo zofenopril 30mg 1cpr die), ho la tiroidite di Hashimoto ho anche acrocianosi (estremità delle dita sia mani che piedi).Dalle ultime analisi del sangue tra le quali il LAC, il cui risultato arriverà tra circa venti giorni, è emersa anche un’anemia Hb 9.5.MCV è 71.2, HCT 31.7, MCH 21.3, MCHC 30.0, RDW 17.9 HDV 3.0 tutti i valori risultano o alti o bassi confrontati con i range di laboratorio.Il LAC di Ottobre 2014 è:Anticorpi anti cardiolipina IgG positivoAnticorpi anti cardiolipina Ig M negativoAnticorpi anti ?2 glicoproteina IgG positivoAnticorpi anti ?2 IgM negativoVorrei avere un quadro meglio definito della mia situazione anche perché per quello che ho si sta parlando di scoagularmi. Non so cosa fareAttendo notizie e grazie in anticipo