Buongiorno, un mese fa sono stata operata di colicisti per via laparoscopica e nella stessa sede il chirurgo mi ha asportato anche l'Appendicite in quanto sosteneva essere leggermente infiammata. Ho avuto dei dolori fortissimi, non riuscivo più a mangiare e dopo 10 giorni dall'intervento avevo sulla zona intorno all'ombelico delle macchie rosse che... Leggi di più scottavano ed una pancia molto gonfia. In questo periodo di tempo sono stata dal chirurgo per ben tre volte ma continuava a ripetere che i dolori che avevo non dipendevano dall'operazione e tra l'altro non sapeva cosa consigliarmi, inoltre avevo sempre una temperatura che si aggirava tra i 37,2 gradi e i 37,8 gradi. Non sapendo cosa fare mi sono rivolta al mio medico curante che appena mi ha visto mi ha prescritto punture di antibiotico e cortisone per sei giorni perchè riscontrava una forte infezione interna. Non appena aver eseguito la prima puntura dopo circa sei ore, dal mio ombelico è iniziato ad uscire Sangue misto a pus per circa sei giorni. Ogni giorno medicavo la ferita e tornata dal chirurgo che mi aveva operato non sapeva cosa dirmi e tra l'altro non mi ha dato alcuna spiegazione su cosa fosse successo. Finite le sei punture di antibiotico il mio medico mi prescriveva una scatola di cinque Antibiotici e un successivo ciclo di ulteriori 5 giorni (in sostanza ho preso l'antibiotico per 15 gg.) Ora il buchino da cui usciva il pus si è richiuso ma io continuo ad avere un dolore sulla parte destra dell'ombelico. Premetto che sono stata operata in una clinica privata a pagamento. E' possibile che ci sia ancora l'infezione? Cosa devo fare per scongiurare che sia tutto a posto? Devo effettuare delle analisi del sangue, un'ecografia? Ed inoltre cosa potrebbe essere successo? Vi sarei molto grata se mi rispondeste al più presto. Grazie anticipatamente,