Buongiorno, vorrei sottoporre ai vostri cardiologi i risultati degli esami di un ragazzo di 30 anni. HOLTER: Ritmo sinusale alternato a 2 lunghi periodi di aritmia da fibrillazione atriale nel corso della quale si registrano frequenti pause (la più lunga 3700 msec). Frequenza cardiaca: media: 60, min: 45, max: 88. PROVA DA SFORZO: tipo test: CYCLO... Leggi di più 25W-2mn Durata Stress: 11:48 Recupero: 06:00 FC Massima (bpm): 145 (12:12) Perc. su FC Teorica: 75% (191) Pressione Max (mmHg): 170/70 (11:48) DP Massimo (*100): 246 (12:12). Interrotto per esaurimento muscolare. Conclusioni: test sottomassimale ad elevato carico di lavoro negativo per sintomi ed alterazioni ecografiche. Assenza di aritmie. Bav di I grado. p.s. ipotensione su base vagale dopo sospensione dell'attività. COLORDOPPLER (credo si chiami così): Ventricolo normale per diametri, spessori lievemente oltre i limiti, funzione contrattile globale o segmentaria normali EF70% Dd46m SIV12mm ppd11mm. Atrio sx ai limiti superiori area 18 cmq AP 40 mm, SEZ dx normali, VCI non dilatata normocollassabile. MITRALE regolari morfologia ed escursioni mitralici. PATTERN TRANSMITRALICO bifasico con E ed A il cui rapporto è >1 normale per l'età. minimo rigurgito AORTA CUSPIDI VALVOLARI con morfologia ed escursioni regolari. Dimensioni normali, flussi normali (Rad 34 mm). TRICUSPIDE lieve insufficienza con PAPs stimata nei limiti. POLMONARE normale. PERICARDIO indenne. CONCLUSIONI: diametri ventricolari sx normali con lieve aumento degli spessori, funzione sistodiastolica normale, apparentemente presente l'attività contrattile, non valvulopatie clinicamente rilevanti, ATRIO sx ai limiti superiori, restanti reperti nei limiti. Pensate che uno studio elettrofisiologico possa essere utile per individuare le cause di questa bradiaritmia da fibrillazione atriale? E l'ablazione? Per il momento prende solo la cardioaspirina. Grazie.