sono un ragazzo di 27 anni e da quando avevo 18 anni ho carenza di ferro ( i valori sideremici si mantengono bassi,28).non ho sintomi perticolari se non un pò di stanchezza. ultimamente mi sono rivolto ad un ematologo che mi ha fatto fare una serie di esami:celiachia=negativoesame parassitologico= negS.O.F ripetuto 2 volte per trecampioni= pos 2 su tre per entrambe le voltecolonoscopia= negativagastroscopia due anni fa = neg.L'ematologo suppone ci sia una perdita di sangue.E' l'unica spiegazione possibile? Che esami posso fare per capire se e' un problema di cattiva assimilazione?