Buongiorno. Sono una ragazza di 22 anni. In seguito a diarrea persistente da più di tre settimane che non passava con Normix e Diosmectal, mi è stato consigliato dal medico di fare l'esame del sangue e della calprotectina fecale. I valori dell'esame che non rientrano nella normalità sono: - Leucociti: 13,9 x1000/uL - Emoglobina 11,3 g/dL - Ematocrito 35% - MCV 81,9 - MCH 25,9 pg - Eosinofili 8,3% (1,160 x1000/uL) - Neutrofili 8,840 x1000 u/L - Ferro nel sangue 19 ug/dal Calprotectina fecale: superiore a 1000 ug/g Il gastroenterologo ha detto che potrebbe essere morbo di Crohn o rettocolite, e mi ha consigliato una colonscopia+ileoscopia che eseguirò a breve, mentre il medico di base ha detto che è una semplice infiammazione tranquillamente gestibile. Cosa potrebbe essere secondo voi? C'è la possibilità che sia un tumore del colon-retto? (In famiglia non vi sono casi simili) La situazione sintomatica oggi sembra migliorata, la diarrea è passata e permane solo un po' di meteorismo, di cui ho sofferto sin da piccola. Sono inoltre sempre stata anemica, a causa soprattutto di mestruazioni molto abbondanti. Ringrazio se mi risponderete, sono molto preoccupata.