Buonasera. RICEVUTO ANCHE ESITI DEGLI ULTIMI ESAMI.Tutto negativo eccetto calprotectina a169 (limite 100)Chiedo un gentile parere in merito.GrazieCerco di riassumere brevemente ciò che ormai dal novembre scorso mi perseguita. Ho 35 anni. Smesso di fumare da 3 anni, completamente astemia. Ho una intolleranza al lattosio dalla nascita ma crescendo è... Leggi di più andata via via attenuandosi. Il tutto è iniziato una sera di novembre 2018 dopo aver mangiato dei tomini (formaggio molle alla piastra). Dopo un paio di ore ho iniziato a star male tante scariche di diarrea... le ultime con presenza di sangue chiaro. Dopo un paio di giorni la situazione è migliorata ma da allora non mi sono più ristabilita. Continuo ad avere una sensibilità intestinale NON normale. Mangio e dopo poco devo scappare in bagno. Le feci sono pastose (non liquide) e con presenza di muco. Finché assumo fermenti (tipo vsl3) un po’ miglioro ma come smetto torno punto e a capo. Preso anche normix, ma anche lì come smesso sono tornata punto e a capo. Sintomi: a volte nausea prima di evacuare e mal di pancia ma non sempre Esami eseguiti: ESAME SOF NEGATIVO, COPROCULTURA NEGATIVO, PARASSITOSI NEGATIVO, CLOSTRYDIUM NEGATIVO, ESAMI SANGUE TUTTO NEGATIVO, ESAMI URINE TUTTO NEGATIVO, ECO ADDOME COMPLETO TUTTO NEGATIVO (visibile anche pancreas). Sto attendendo esiti di Helicobacter, calprotectina e chicimico fisico feci. Questo problema sta iniziando a minare la mia serenità e tranquillità. Chiedo gentilmente un parere a riguardo. Ringrazio sentitamente. Saluti