Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-11-2006

Cambi d'umore

Mio padre si sta sottoponendo per il secondo anno alla terapia con interferone dopo che il primo ciclo duranto circa 12 mesi, non ha mantenuto nel tempo i buoni risultati iniziali. Infatti a distanza di circa 4 mesi dalla fine del primo ciclo si è presentata una ricaduta a livelli più che raddoppiati. Adesso sono circa sei mesi che mio padre ha intrapeso il secondo ciclo ed è ridotto uno straccio sia fisicamente e che psicologicamente. E' intrattabile, irascibile è spesso depresso.
Anche per la sua compagna la vita è diventata un inferno tanto da spingerla ad interropere la loro relazione. La mia domanda è questa vorrei che qualcuno ci aiutasse e ci desse un supporto psicologico che ci aiuti e ci faccia affrontare meglio questa situazione. Potete indicarmi a Taranto a chi posso rivolgermi come associazione o medico anche a pagamento che possa soddisfare questa mia richiesta? Vi ringrazio per il tempo dedicatomi e aspetto fiduciosa un Vs. consiglio. E.Z.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non siamo in grado di consigliarle un Centro epatologico od uno specialista della sua zona. Tuttavia possiamo indicarle un ottimo Centro per la cura delle malattie epatiche con notevole esperienza nella cura con interferone e ribavirina delle malattie epatiche cronicahe. Tale centro si trova non troppo lontano dalla sua città. Esso infatti si trova presso l’Ospedale di S. Giovanni Rotondo. Si tratta della Gastroenterologia dove può rivolgersi alla dottoressa Mangia, esperta in tale settore.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!