L’ESPERTO RISPONDE

Candida recidiva

Buonasera.Ho trent'anni, uso la pillola e soffro sempre di candida, nel senso che la curo e poi dopo poco ritorna. Il tutto si alterna a cistite e a dolore ai rapporti: non riesco a rilassarmi completamente perché so che prima o poi arriverà il dolore. Sto provando con dei lubrificanti, pensando che possano aiutarmi, ma non migliora molto la situazione. Questo, come può immaginare, mi getta nello sconforto perché vivo la sessualità alternando felicità e "paura": il dolore, la cistite seguente, la candida sempre presente, quella sensazione di bagnato che mi costringe a cambiarmi continuamente…insomma, è brutto! Prendo integratori, fermenti lattici, antibiotici quando prescritti, ma poi…si ricomincia! La ginecologa non sa più cosa fare. Da cosa dipende tutto questo? Un secondo sapere potrebbe giovare.Mille grazie 

Risposta del medico

Gentile ragazza,la sua frustrazione è ben comprensibile . Il ripetersi dei sintomi dolorosi influisce negativamente sulla qualità di vita personale e dicoppia, scatenendo spesso tensioni e incomprensioni.L'insieme dei sintomi che lei riporta farebbe pensare ad un disequilibrio della flora batterica vaginale, dove la candidosi rappresenta solo l'ultimo evento.Il peggioramento a seguito dei rapporti può dipendere sia dal "trauma" della penetrazione sia sulla mucosa vaginale, già infiammata, che dallo stiramento dell'uretra, con con i conseguenti sintomi da cistite, e, non ultimo, l'inoculazione di batteri propri del partner maschile, se non si adottano metodi barriera (profilattico).Inoltre l'alterazione dell'ambinte vaginale può indurre secchezza dei tessuti che non aiuta.Penso pertanto che vada studiato a fondo la composizione del microbiota vaginale con gli appositi esami quali tamponi,strisci a fresco....Anche l'uso di antibiotici, pur necessari nel momento di acuzie, può successivamente favorire la crescita di una flora vaginale non adeguata.Pertanto la consiglierei di effettuare una visita di persona presso un medico di sua fiducia, magari con particolare preparazione nello studio e nella cura delle problematiche dolorose inerenti la sessualità e il dolore intimo femminile.Cordiali salutidott. Piergiorgio Biondani.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
candida-vaginale-cause-sintomi-e-prevenzione--
Candida vaginale: cause, sintomi e prevenzione
5 minuti
Candida vaginale: cause, sintomi e prevenzione
Candidosi vaginale recidiva: come prevenirla?
1 minuto
Candidosi vaginale recidiva: come prevenirla?
Che cos'è la candidosi
1 minuto
Che cos'è la candidosi
Acido borico, cos’è e a cosa serve
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Milano (MI)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Napoli
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Salerno
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Salerno
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Firenze
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Urologia e Ginecologia e ostetricia
Prov. di Lecce
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Bologna
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Latina
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Salerno
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Napoli