Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

21-12-2012

Carcinoma dell'utero - controllo postoperatorio

Mia madre ha effettuato qualche giorno fa una tac all'addome completa con e senza contrasto, come controllo post operazione per un tumore all'endometrio.Il risultato non ci è molto chiaro, quindi chiederemmo cortesemente se, qualcuno di voi, potrebbe spiegarcelo in termini un po' più "semplici".Vi allego il risultato:"Torace: non evidenza di adenopatie mediatiniche nè di lesioni parenchimali polmonari a focolaio in atto.Addome: in sede epatica sono presenti alcune piccole formazioni francamente ipodense in tutte le fasi contrastografiche, la maggiore di 17,5 mm al IV segmento, che presentano densitometria di tipo liquido dove è valutabile, pertanto di verosimile significato cistico. Non lesioni significative a carico di milza, pancreas, surreni e rene sinistro. Al III inferiore del rene destro in sede centrale è presente un'area pseudonodulare relativamente iper-isodensa rispetto alla corticale circostante in condizioni basali e contrastografiche tardive, mentre appare maggiormente ipodensa in fase arteriosa: questa immagine non è di univoca interpretazione, potrebbe essere ancora compatibile con ipertrofia piramidale, ma merita di essere rivalutata nel tempo. In sede retroperitoneale esiti di linfoadenectomia senza chiara evidenza di lesioni adenopatiche, con imbottimento intercavoaortico verosimilmente legato alla mancanza di piani adiposi di clivaggio, senza una sicura evidenza attuale di adenopatie, ma anche a tale livello da ricontrollare. Non visibili espansi pelvici."Grazie mille.Distinti saluti.
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

Mancano due informazioni importanti: quando e' stata operata, lo stadio del tumore.

In ogni caso la TC Addome della signora NON mette in evidenza una ripresa della malattia tumorale.

E' comunque chiaro che deve proseguire i controlli periodici.

L' "imbottimento intercavoaortico" (cioe' fra l'arteria aorta addominale e la vena cava inferiore) non ha un verosimile significato patologico.

L' "area pseudonodulare " del rene destro e' un reperto occasionale che non ha rapporti con il tumore dell'endometrio. Va ricontrollata e nulla piu'.

Cordiali saluti

dott. Piero Gaglia

per necessita' di contatti diretti, e-mail  :  piero.gaglia@libero.it

 

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!