22-03-2004

Carcinoma uroteliale

A mia suocera hanno riscontrato un Carcinoma uroteliale papillare a medio-basso grado di referazione (G2-G3) con infiltrazioni di fasci muscolari. Campioni 2 e 3 compresi nei frammenti vescicali. Questo è il risultato della Biopsia effettuato dopo l'asportazione via vagina. Mi scuso se alcuni termini non sono corretti. Ora le hanno prescritto un ciclo di Chemioterapia e non le hanno fatto altri esami. Vorrei chiederVi se le cose che sta facendo sono corrette e comunque vorrei sapere quali sono i migliori centri specializzati in questo tipo di tumore in Italia. Lei si trova a Palermo e sta facendo queste cure presso il Policlinico. Vi ringrazio anticipatamente.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Occorre innanzitutto valutare la possibilità di un intervento di cistectomia radicale, ossia di asportazione e ricostruzione della vescica. Si tratta di una valutazione non semplice e impossibile da eseguire a “distanza”. A Palermo si può rivolgere al Dott. Biagio Agostara, primario della Divisione Oncologica dell’Ospedale D’Ascoli.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!