in seguito ad un importante incidente stradale alla guida della mia moto,oltre ad una lunga serie di fratture, pneumatorace, etc.ho subito la rottura dell'istmo aortico nel tratto discendente con applicazione di endoprotesi.Questo in Aprile 2006. Vorrei sapere se oggi posso, se ne sono in grado, ricominciare l'attività sportiva non agonistica ( footing, canoa, sci etc )che facevo prima, o se sono comunque a rischio. Aggiungo che prima dell'incidente non ho mai sofferto di nulla, nel modo piu' assoluto.Vorrei anche sapere se la cardioaspirina che a tutt'oggi prendo ( 100mg ) mi accompagnera' a vita o meno. Grazie mille a chi vorra' rispondermi.