Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-02-2013

Carissimo dottor de domenico,sono ancora

Carissimo Dottor De Domenico,sono ancora l’infermiera dei quesiti. : 58E9A2CI71,P0B08R34C8, OWB7564WN3.Negli ultimi 4 mesi sono stata sempre male. Non c’è stato un giorno in cui non avessi qualcosa: dalle vertigini alla nausea, dai tremori alla cefalea, dai dolori muscolari alle fascicolazioni, dai dolori facciali al nodo alla gola, parestesie, confusione mentale, dolri crampiformi ai 4 arti, di tutto. Sono andata 100 volte dal mio MMG, almeno 10 da un neurologo e 2 da un altro. Ho fatto quindi non so più quante visite neurologiche, esami ematici (ho fatto di tutto, andando a caso, dall’hiv alla neurolue che non si sa come avrei mai potuto prendere, visto che sono casta da anni, poi la celiachia, gli ormoni e tutte le analisi possibili ed immaginabili, tiroide, cpk, ldh, ves e pcr, epatiti varie. Ho fatto EMG arti inf e sup, tutto negativo. Sono in cura da una psichiatra da circa 3 mesi, prendo zoloft (200mg/die), gabepentin (600mg/die) e xanax (!00mag/die). Ma non mi sento bene lo stesso, non sono più io, ho sempre mal di testa e dolori, ma soprattutto tremo! Mi tremano le gambe e le braccia, faccio una grande fatica a lavorare, si immagini con i prelievi, le fiale e gli ega…ormai sono certa di avere la SM, anche se so che è strano che abbia sintomi da 4 mesi, ma i sintomi li ho veramente tutti, forse troppi, tutti quelli del manuale di neurologia, tranne l’incontinenza urinaria…ho cambiato anche le lenti a contatto (sono molto miope) prendendole -12 (ma a me manca di più) e da una settimana mi sembra di essere in un film in 3D!Il mio neurologo considerato uno dei migliori della mia città) non voleva farmi fare l’EG perché secondo lui non ce n’era bisogno (ed infatti aveva ragione), ma sia lui che il mio MMg si rifiutano di farmi fare una RMN, perché, secondo loro non ci sono evidenze cliniche. Io però sto male lo stesso. Addirittura il neurologo mi ha detto che me lo mette per iscritto che non ho niente di organico ma solo psichiatrico. Io mi sto curando, ma tantissimi sintomi permangono…non riesco più a fare una vita normale, non sono più disperata perché sono sotto antidepressivi (ho spesso pensato di farla finita per un lungo e terribile periodo) ma vivere così non ha senso. Mi alleno 5 giorni a settimana in palestra per un’ora e mezzo senza particolare fatica ed ho notato che sto bene mentre mi alleno. Inoltre ho notato che se bevo sto meglio, mezza bottiglia di vino e non ho più tremori o fascicolazioni…ma non posso diventare un’alcolista per non stare come una persona normale! Ho il terrore di svegliarmi una mattina con una paralisi o con una perdita della vista, ma da una parte vorrei quasi che succedesse, così mi leverei la sensazione di vivere al bordo di un precipizio senza salvezza. Ho avuto un terribile lutto poco più di un mese fa, la mia migliore amica ha il cancro, al lavoro faccio doppi turni ma non basta mai…sto davvero impazzendo? Cosa devo fare? Vado a farmi una RMN in privato? (così andrò definitivamente sul lastrico, visto che le spese mediche di questi ultimi mesi sono state così alte che ho dovuto chiedere un prestito). Mi devo rassegnare a non sapere cosa diavolo ho, oppure mi fido dei 2000 pareri illustri (compreso il suo) ed arrendermi al fatto che questa terapia è troppo lieve per il mio disturbo mentale ed andare a prendere un triciclico ed il depakin, come ha proposto la mia psichiatra, nel caso in cui non migliorassi ancora? Scusi la lunghezza e o sfogo,ma ho davvero bisogno di aiuto…
Risposta di:
Dr. Pietro De Domenico
Specialista in Neurologia e Psichiatria
Risposta

Concordo con la sua psichiatra, probabilmente la terapia in atto assunta o non è adatta al suo caso o è insufficiente come posologia. Allo stesso tempo forse sarebbe il caso di intraprendere una terapia di sostegno psicologico che la possa aiutare ad affrontare meglio il quotidiano ed allentarle le fobie e l'ipocondria da cui è affetta. Un saluto, mi faccia sapere.

TAG: Malattie neurologiche | Neurologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!