Caro dottore, Da un anno e mezzo soffro di Dolore forte nella zona del Cuore. la prima volta era come una coltellata troppo forte, difficile anche da spiegare, con bruciore nel torace e dolore nel braccio sinistro e mal di testa..... non sono andato subito al pronto soccorso perchè non sapevo cosa fare e ero davanti al computer (lavoro davanti al... Leggi di più computer tutta la giornata!!). e da li e' iniziata la mia storia con questo male assurdo. Ho fatto il giorno dopo ECG e una visita dal cardiologo, ma non ha trovato nulla di anormale. io ho continuato intanto ad avere dolore e bruciore (ma non come quella prima volta), ho fatto Holter 24h, ecografia e diverse volte ECG, e anche sotto sforzo in questo periodo ma sempre non c'è niente. Ho fatto diverse altre analisi, e mi hanno trovato una piccola Ernia jatale da scivolamento. Ho preso il "pariet" per quasi 3 mesi, ma non ha cambiato niente. Ho fatto un visita neurolgica e poi quasi 3 mesi di fisoterapia consigliata dal neurologo ma sempre non ha cambiato nulla. Il dolore mi arriva all'improviso e mi blocca e mi fa tanto male....... Io non fumo e non bevo alcolici e da quello che so nessuno nella mia famiglia ha avuto malessere del cuore. Visto che con esame cardiaci non si trova nulla, volevo sapere se una piccola ernia può dare tutto questo malore e magari cosa posso fare adesso come altro esame. Io non sento bruciore nello stomaco e neanche reflusso!, ma in genere ho problemi nell'intestino (gonfiore....). Il mio medico mi ha anche dato un anti-depressivo pensando che magari la cosa e' collegata al mio inconscio, ma niente ancora. e di più io non mi sento depresso o sotto troppo stress. e questo dolore mi viene a qualsiasi momento (seduto, alzato, in macchina, al ristorante, al cinema e anche a letto). le sarò molto riconoscente se mi può dare il suo punto di vista su questo casino che mi ha cambiato la vita... e grazie mille.