Egregio dottore, ho 67 anni e questi sono i risultati dell’ultima visita oculistica di alcuni mesi fa:VOD 10/10 - 6,50 cl – 0,5 VOS 6-7/10 – 4,50 cl – 0,5All’occhio sinistro cataratta cortico-nucleare.Tenuto conto che il visus all’occhio sinistro probabilmente è ancora diminuito, credo che fra non molto dovrò operarmi di cataratta. Siccome l’intervento a quanto pare è in grado di migliorare anche la miopia, vorrei sapere se e fino a che punto è consigliabile ridurre la miopia per non dover ricorrere anche alle lenti da presbite.In altre parole, adesso togliendomi gli occhiali sono in grado di leggere da vicino (credo con l’occhio destro) e vorrei poterlo fare anche dopo l’intervento. Non importa se dovrò portare ancora gli occhiali per una lieve miopia.E' comunque consigliabile ridurre la miopia o conviene lasciare le cose come stanno? Spero di essere stato chiaro. La ringrazio in anticipo e porgo a Lei e a tutto l’ottimo staff i migliori auguri di buon anno.Il vostro lavoro è di grande utilità.