06-09-2016

Operazione di cataratta dopo laser per miopia: ritornerò miope?

Salve, ho 52 anni ed ho fatto oltre 10 anni addietro un intervento laser per la riduzione della miopia. Ora devo operarmi di cataratta ad uno dei due occhi. Non ho ad oggi riduzione apprezzabile della visione da vicino (non uso alcun occhiale).
Mi sto orientando per un intervento tradizionale e, se ha capito bene, "diventerò" presbite dall'occhio che opererò, obbligandomi, probabilmente (se non riuscirò a compensare con l'altro occhio) a portare occhiali da vicino. Non ho capito se l'intervento di cataratta avrà anche delle conseguenze sulla miopia che avevo eliminato con intervento laser, obbligandomi a riportare gli occhiali da lontano. Cortesemente fatemi sapere, grazie.
Risposta
Buongiorno. Come in passato avevo riferito probabilmente rispondendo allo stesso utente, la miopia pregressa nel suo caso specifico risulta essere stata corretta da trattamento laser effettuato. La cataratta rappresenta invece tutto un altro problema.
Nessuna conseguenza sulla miopia nello svolgere ed eseguire un intervento di cataratta visto che la miopia era stata corretta in precedenza.quindi nessun occhiale da lontano da prescrivere. Utile invece una lente supplementare da vicino ad intervento per cataratta effettuato. Spesso si consiglia di eseguire entrambe le cataratte per non creare divari marcati tra un occhio e il controlaterale. Cordiali saluti sperando di essere stato chiaro e completo.
TAG: Occhi | Oftalmologia | Vista
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!