Salve, sono un ragazzo di 19 anni, soffro di miopia da quasi un anno. Il fatto di esser costretto a indossare occhiali o lentine mi abbatte molto, anche perchè pratico spesso arrampicata ed escursioni. Documentandomi su internet ho letto su siti affidabili che "la miopia è causata molto spesso da un prolungato sforzo di visione ravvicinata, al... Leggi di più quale l'occhio reagisce allungando il bulbo oculare, per far si che il fuoco cada sulla retina, mentre per l'ipermetropia accade l'opposto". Se le cose stanno così, mi chiedevo perchè non sia possibile correggere la miopia non indossando occhiali correttivi o lentine e "riabituando" l'occhio alla visione da lontano, in modo tale da far accorciare il bulbo oculare (come avviene nei casi di ipermetropia). Magari al contempo si potrebbero limitare gli sforzi da visione ravvicinata, o addirittura indossare occhiali da ipermetrope quando si legge (con le stesse diottrie dei mie occhiali da miope ma di segno opposto) per "simulare" la lontanza. Ormai questa idea è un chiodo fisso, e sarei eternamente grato a chiunque faccia chiarezza.