11-10-2017

CEA elevato durante chemioterapia

Gentile Dottore mio padre è stato operato a marzo per adenocarcinoma colico T3 N0 M0 G2 ha fatto radioterapia ed è arrivato al penultimo ciclo di chemioterapia. Nelle analisi che ha effettuato ieri il valore del CEA è risultato 5.26 con valori di riferimento 0-4. L'altro marcatore Ca 19:9 è 34 e il valore limite è 35. Gli altri valori sono tutti nella norma tranne qualcuno relativo all'emocromo che è sempre stato alterato per la chemioterapia. Ho paura che questo valore sia alto per una recidiva!

Risposta di:
Prof. giorgio enrico gerunda
Specialista in Chirurgia dei trapianti e Chirurgia dell'apparato digerente
Risposta

Gentile signore i valori del CEA e del Ca 19.9 devono essere riferiti alla situazione preoperatoria. Come erano prima dell'intervento? Se erano normali e adesso sono in aumento è una cosa, se invece erano elevati e adesso sono in diminuzione vuol dire un'altra cosa. Tenga presente che comunque il CEA a 5 è poca cosa, il Ca 19.9 è molto sensibile anche alle infiammazioni e quindi può non voler dire niente riferito alla malattia di sua moglie. Come le ho detto quello che serve sapere è come erano prima dell'intervento. Cari saluti Gerunda

TAG: Biochimica clinica | Colonproctologia | Esami | Gastroenterologia | Intestino | Oncologia | Patologia clinica | Tumori