Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Ci sono protocolli contro la nausea e vomito post-operatori.

Gentile dottore,vorrei avere dei chiarimenti e delle rassicurazioni in merito ad un intervento di varicocele a cui dovrò sottopormi. Mi hanno comunicato che l'intervento, in day surgery, sarà in anestesia generale.Ho 42 anni e nella mia vita mi sono sottoposto più volte ad anestesia generale per interventi chirurgici di varia natura (colecistectomia, appendicectomia, tonsille, ecc) ed ogni volta ho reagito malissimo con forte senso di nausea, vomito abbondante, malessere, ecc. Volevo chiedere, essendo questo un intervento più semplice e di minore durata, se l'anestesia, pur essendo generale, sarà meno forte e più sopportabile al risveglio oppure avrò gli stessi effetti di sempre! Certamente un'anestesia generale, per un tipo ansioso come me, probabilmente è meglio rispetto ad un'anestesia spinale in cui, pur essendo addormentata la parte interessata, mi vedrebbe praticamente sveglio e vigile, ma sinceramente sopportare il post anestesia generale così come è sempre stato, mi fa pensare di chiedere all'anestesista (dovrò avere un colloquio con lui tra una decina di giorni) la possibilità di effettuare un'anestesia parziale. Lei cosa ne pensa in merito? Ci sono possibilità che, dato il tipo di intervento per altro in day surgery, l'anestesia generale sia più leggera e senza effetti fastidiosi al risveglio? La ringrazio anticipatamente. Liberato
Risposta del medico
Dr. Edoardo Tasciotti
Dr. Edoardo Tasciotti
Specialista in Anestesia e rianimazione

Gentile Liberato,

Le rispondo molto francamente. Non si preoccupi. Questpo intervento è di chirurgia minore. Non per questo è da sottovalutare l'aspetto anestesiologico!

Per quanto riguarda l'approccio anestesiologico le sconsiglio l'anestesia spinale, non perchè non sia sicura,ma perchè data l'entità dell'intervento mi sembra un pò eccessiva.

 Le consiglio vivamente di effettuare un'anestesia generale. Sicura, veloce e senza sequele.

Per il vomito ci sono dei protocolli ad hoc, cioè studiati proprio contro questo problema.

 Ne parli con il suo anestesista.

Cordiali Saluti

 

Risposto il: 29 Ottobre 2012
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali