Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

13-10-2006

Ciao a tutti, ho 32 anni e valore di ygt(solo

ciao a tutti, ho 32 anni e valore di ygt(solo ygt!) da 3 anni elevato. sono passato da valore 92 nel 2003 a 89 nel 2004, valore ripetuto nel 2005 e che attualmente mi ritrovo. marcatori virali negativi ecografie ripetute nn segnalano nulla nn ho mai bevuto alcol (ho avuto sempre repulsione); medicinali dal 2000 solo tre cicli di antibiotici e qualche aspirina mai assunto droga il mio lavoro mi porta ad essere a contatto con fitofarmaci anche se adotto le opportune precauzioni il medico mi ha suggerito di limitare il consumo di prodotti caseari e di seguire un'alimentazione più equilibrata dato che dal 2000 nn assumo più carne. il medico mi consiglia di ripetere gli esami con cadenza annuale mi piacerebbe conoscere la vostra opinione.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La GGT è un enzima biliare che è utile specialmente nella diagnosi di ittero ostruttivo, nella colestasi intraepatica e nella pancreatite. Una alterazione della GGT è più sensibile delle aminotransferasi nella ostruzione biliare. Essa inoltre aumenta nell’epatoma e nel carcinoma del pancreas; è utile inoltre nella diagnosi di carcinoma metastatico del fegato. GGT è anche elevato in alcuni casi di seminoma. E’ anche utile nella diagnosi di malattia epatica cronica da alcol e determinazioni in serie della GGT, AST e ALT possono far distinguere quelli che eliminano l’alcol da quelli che continuano a berne. Insieme al volume corpuscolare medio dei globuli rossi (MCV), la GGT è utile come test per l’alcolismo. Un aumento della massa corporea è correlato con un aumento della GGT. La GGT è il test per la colestasi durante e immediatamente successiva alla gravidanza. Essa è comunemente elevata nella cirrosi epatica e nell’epatite. Così pure nel lupus eritematoso sistemico. Livelli assai elevato sono tipici ella cirrosi biliare primitiva.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!