ciao,ieri sono andato dal cardiologo,tra l'altro amico a cui ultimamente ho fatto piu' volte appello per confessare le mie paure nate dopo un periodo d'ansia con relativi attacchi di panico,ho eseguito un tracciato,un ecocuore e la misurazione della pressione nn che un attenta valutazione dei miei disturbi,che sono dolore al petto,allo stomaco e lievi tachicardie,i risultati tutti negativi come neagtivo fu' l'holter sei mesi fa' e il test da sforzo massimale che svolgo ogni anno,nn bevo nn fumo,peso forma,no colesterolo,trigliceridi 71,pressione sempre sui 110 70,il cardilogo dice per l'appunto che sto in ottima forma e che il mio cuore va' benissimo e forte di questa convinzione sparranno pure i miei disturbi,e' vero? posso stare tranquillo?e' vero che me morti per infarto in giovani della mia eta' erano conseguenza di anomalie gia' presenti che cmq nel mio casao sarebbero emerse dopo piu' di 15 visite cardiologiche,vi ringrazio