Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-11-2016

Ciclo mestruale anomalo dopo il primo rapporto

Buongiorno, dopo aver vissuto i miei primi rapporti, ho avuto poco male quasi niente, leggermente durante la prima penetrazione ma pochissimo nonostante le penetrazioni siano state profonde. Probabilmente avrò un imene abbastanza elastico. Non ho avuto nemmeno perdite ematiche. Nessuna.
Quando è arrivato il ciclo mestruale però è iniziato con una macchia lunga più o meno 6 cm e larga 3 cm marrone scuro quasi nero con qualche piccolo coagulo che mi capita di avere ma mai il primo giorno di ciclo. Inoltre è iniziato nel primo pomeriggio cosa molto strana per me. Dal secondo giorno poi è continuato in modo normale; è l'inizio del ciclo che è stato diverso dal solito. Ho ipotizzato (ma magari è un'idea che non ha alcun senso) che questo cambiamento di inizio ciclo fosse dovuto al fatto che del sangue formatosi a causa dello sfregamento e della conseguente possibile irritazione interna dovuta alle prime penetrazioni sia rimasto all'interno del mio corpo e sia stato espulso all'inizio del ciclo mestruale. È un'ipotesi plausibile o no? Grazie.

Risposta

Gentile ragazza, i mutamenti che lei ha notato nel suo ciclo mestruale potrbbero essere delle varianti del tutto fisiologiche e normali. Non tutti i cicli sono uguali. Si potrebbe inoltre ipotizzare un'influenza emotiva legata ai primi rapporti. L'asse ipotalamo-ipofisi-ovaie, che rappresenta la principale via di modulazione e regolazione del ciclo, è strettamente connesso, anche per motivi anatomici, con le aree cerebrali deputate alla formazione e controllo di emozioni e sentimenti. Pertanto qualsivoglia sensazione di forte intensità, vuoi positiva che negativa, può portare ad una modificazione dei ritmi precedenti la stessa. Cordiali saluti PIergiorgio Biondani

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!