Circa un anno e mezzo fa ho scoperto di aver contratto in passato l'Epatite B (io non mi sono accorto di nulla), il medico che mi ha operato al Tendine di achille (ho scoperto di aver contratto la malattia dagli esami di screening per il tendine) mi ha detto che sono guarito e che non ho conseguenze. Tuttavia avevo i valori moderatamente alti della... Leggi di più gammaGT (l'ultimo a 61, mentre ALT=24, AST=24, Trigliceridemia=47, colesterolemia=161 mi dicono essere normali) e questi valori sono persistiti nel controllo dopo sei mesi fatto un anno fa anche se in diminuzione. Il mio medico mi aveva detto di non bere alcol (peso 77 kg sono alto 1.78 e bevo un paio di bicchieri di vino al giorno o in alternativa 33cc.-1/2 litro di birra, niente superalcolici) e ripetere l'esame anche se si era detto cmq tranquillo dalla normalità di tutti gli altri indicatori (compresa l'ecografia al fegato che avevo fatto in un check-up di routine). Io però ho lasciato perdere e non ancora rieffettuato l'esame. Ogni tanto però mi torna in mente che è bene effettuare un approfondimento e forse è bene che consulti un epatologo anche per capirne di più sull'Epatite B che avevo contratto. Che ne pensa ? Mi devo preoccupare ? Può il solo valore della ggt elevato essere l'unico indice di un tumore o di una cirrosi ? Per il consulto con l'epatologo con quali esami è bene che mi presenti? Grazie e saluti