Buonasera Dottore,le scrivo per un problema al ginocchio dx che mi affligge. Premettendo che ho 30 anni e che è da circa un anno e mezzo che soffro di un dolore nella parte esterna in fase di flessione dell'arto, mi trovo a chiederle un parere in quanto da circa 20 giorni la situazione è diventata insopportabile. Il dolore è aumentato in fase di... Leggi di più piegamento completo, in pratica non riesco ad accovacciarmi. Avverto fitte taglienti sulla parte centro/esterna. Ho eseguito RM pochi giorni fa con questa risposta:Assenza di versamento articolare.Nei limiti la congruenza femoro rotulea.Non apprezzabili alterazioni cartilaginee.Piccola isola di compatta ossea, priva di significato clinico.Modesta disomogenuità strutturale del corno posteriore del menisco mediale, in assenza di soluzioni di continuo a carico delle limitanti articolari della fibro-cartilagine.Nei limiti, per morfologia e segnale, il menisco laterale.Nella norma il reperto morfovolumetrico concernente le strutture legamentose ed i tendini quadricipitale e rotuleo.Falda fluida (5,5 x 2,5 x 1 cm circa) nella borsa sinoviale comune del gastrocnemio-semimembranoso.Lo specialista non ritiene responsabile del dolore acuto la falda fluida, ma crede piu in un problema cartilagineo. Questo il suo esito:condropatia femoro tibiale laterale.Mi ha prescritto paracetamolo x 15 giorni e ad anno nuovo, 3 infiltrazioni di acido ialuronico.Onestamente sono un pochino scettico su questa terapia, potrebbe darmi un suo parere gentilmente? Grazie.