Buonasera gentili medici,sono una ragazza di 32 anni. Soffro da parecchi anni di dismenorrea, purtroppo sono finita alcune volte in pronto soccorso per coliche forti, nausea, vomito, e giramento di testa (legate al ciclo) Il 20 luglio 2017 dopo essere stata al pronto soccorso ed avermi sottoposto ad un controllo ginecologico, dall'ecografia... Leggi di più transvaginale risulta: utero antiveroflesso, endometriosi iperecogeno con corpo luteo regolare di 2.88x3.46, ovaio sinistro 2.38x1.23 cm Dopodiché il 10 agosto effettuo una visita ginecologia specialistica, da cui risulta il seguente quadro diagnostico: Formazione multiloculata/annessiale destra. Si tratterebbe di dermoide Dismennorea + 8 Dispareunia +8 Ge nulli para, dolenti LUS sx e paracervice sx, portio epitelizzata AVLF DL 76 MM DAP 38MM DT 43 MM, endometriosi 11 mm iperecogeno.Ovaio sx 25x17 mm regolare, ovaio dx sede di formazione multiloculata a contenuto disomogeneo di 46x40x43 mm color score 1. Ho eseguito come da indicazioni esami del sangue specifici: CA125 CA199 CEA AFP BHCG HE4 RISULTATI: CA 19-9 Cheminulescenza 44,4 (Ul/ml) HE4 19,2 pmol/L CEA (quantità non disabile inferiore alla sensibilità analitica minima del metodo impiegato) idem per alfaunofetoproteina e HCGsubunità beta libera. CA125:15,4 Ul/ml Ho sentito anche un secondo parere ginecologico, ed entrambe ribadiscono un'intervento chirurgico: lps enucleazione cisti ovarica-vs annessiectomia dx. Ultimi dati: diametro A-P 36, endometrio spessore totale 10 cisti di 55 mm Falda liquida nel Douglas Vi chiedo se a seguito di questi dati è escludibile un tumore di natura maligna?Nell'operazione l'utero rimarrà intatto? Sono un pò preoccupata, perché ultimamente da più di due settimane ho un prurito diffuso su schiena e braccia senza segni visibili di rossore, e so che potrebbe essere legato a patologie gravi.Grazie per l'attenzione Cordiali Saluti