Salve. dopo il secondo e ultimo intervento (per il momento) di sinus pilonidalis, avvenuto quest' ultimo con la cosiddetta tecnica ''a cielo aperto'', mi ritrovo a distanza di 3 anni con la ricomparsa di una pallina nella zona sacrococcigea. insomma si tratta di una nuova infiammazione con le probabili conseguenze avute negli anni passati (alludo all' operazione chirurgica). vado a fare un controllo da un medico che mi assicura di potermi far evitare l' intervento grazie all' utilizzo della terapia laser e una semplice pomata antibiotica applicata nella zona interessata... ora mi chiedo: può un solo laser (parliamo quindi di una terapia non invasiva fatta una volta a settimana) far scomparire una ciste pilonidale, problema affrontato da che mondo è mondo sempre con un' operazione chirurgica?? vi ringrazio!