Buongiorno, ho appurato di essere intollerante alla noce di cocco: dopo averne mangiato delle scaglie ho avuto prurito al palato e leggero rigonfiamento delle labbra. Da notare che sono intollerante anche alla frutta secca (nocciole, pinoli). Prossimamente mi recherò in paesi in cui i pasti sono spesso serviti con latte di cocco. Il latte di cocco,... Leggi di più in base alle informazioni che ho trovato, viene ricavato grattugiando la polpa, facendola macerare in acqua e infine filtrando il composto per estrarne la parte liquida. La mia domanda è: è possibile sapere se le sostanze contenute nella polpa, a cui sono intollerante, passino e si conservino nel liquido?Ringrazio, cordiali saluti