13-02-2017

Colite focalmente attiva

Salve dopo colonscopia e gastroscopia con biopsie la diagnosi è stata colite focalmente attiva trovata nel colon SX e sigma. Mi sto curando con sulfasalazina. Vorrei sapere se la terapia è corretta e se può essere il Morbo di Crohn. Inoltre so che la sulfasalazina abbassa le difese immunitarie. Esiste una alternativa? Grazie

Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta

Per dare un giudizio occorre conoscere il quadro clinico, gli esami, l'aspetto endoscopico completo e l'istologico relativo. Dai pochi dati esposti non si può parlare di Morbo di Chron e neppure escluderlo. La terapia è genericamente antiinfiammatoria del colon e non è l'unica possibile. Cari saluti

TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!