Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-05-2002

Comparsa di angioma nel fegato

Il mio ragazzo ha contratto l'Epatite b, con valori della transaminase molto alti (1700 2000). Successivamente è stato effettuato una ecografia al fegato e si è potuto notare una Angioma che deriva dalla nascita.Le mie domande sono:
come viene curata l'epatite b?
Dopo quanto tempo si può vedere se cronicizza o si negativizza?
Che peso dobbiamo dare a questa comparsa di angioma nel fegato, sarebbe meglio consultare altri medici e tenerlo sotto controllo?
Se dovesse cronicizzare l'Epatite B può essere contaggiata al momento della fecondazione anche se la mamma è vaccinata ed è immune a questa malattia infettiva?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Nell'adulto, l'epatite B non tende a cronicizzare. Non esistono cure specifiche nella fase acuta e, prima di definire cronica una condizione, bisogna attendere almeno sei mesi. L'angioma non è collegato alla epatite. Non si trasmette ai figli l'epatite B attraverso le cellule germinali.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!