01-10-2012

compatibilità in esiti di trapianto renale

Mio padre (78 anni) è trapiantato renale da 10 anni e, quindi, assume farmaci anti rigetto (Santimmun) per tenere bassa la protezione immunitaria. Soffre ovviamente di artrosi ed è sempre molto stanco. Mi hanno consigliato un integratore di silicio. Vorrei sapere se lo può assumere senza problemi di rigetto. Grazie.
Risposta

Gentile Signore,

giudicare sulla natura e (soprattutto) sull'efficacia degli "integratori alimentari" è molto difficile, poichè non si tratta di farmaci sottoposti a studi e controlli, ma prodotti per i quali l'utilità può solo essere presunta in modo empirico. Elevate esposizioni al silicio (pressochè solo di tipo professionale, come nella lavorazione della ceramica) è noto siano causa di malattia renale. Escluderei senza dubbio che questo prodotto contenga dosi pericolose, ma di certo questa situazione di "stanchezza" andrebbe indagata con maggiore attenzione ed eventualmente essere trattata - se del caso - con qualcosa di più mirato che non un semplice integratore.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia