16-04-2018

Con eritema nodoso e sospetto streptococco sono normali le caviglie gonfie?

Buongiorno, mentre aspetto di ritirare l' esito delle analisi volevo chiedere un parere qui. Il medico mi ha diagnosticato l' eritema nodoso sulle tibie e mi ha fatto fare gli accertamenti per lo streptococco. In questo caso può essere normale avere le caviglie gonfie senza rossori? Il gonfiore non è molto evidente ma sento le caviglie molto infiammate e faccio fatica a camminare per il dolore. Grazie mille

Risposta di:
Dr. Antonio Cutuli
Specialista in Medicina generale e Odontostomatologia
Risposta

L'eritema nodoso è una malattia dermatologica di natura infiammatoria, che può insorgere senza una ragione precisa, di cui non si riconosce la causa (eritema nodoso idiopatico) oppure conseguente ad altre patologie (eritema nodoso secondario). L'infezione da streptococco beta emolitico del gruppo A, di solito ne precede la comparsa. In particolare, l'infiammazione colpisce le cellule adipose sottocutanee, determinando la comparsa di noduli di colore rosso sulla pelle. La consistenza di tali noduli è dapprima rigida e poi molle. Le regioni cutanee solitamente interessate sono le tibie; ma, sono potenzialmente a rischio molte altre zone del corpo, come le braccia, il collo, il volto, le gambe e il tronco.

Cordiali saluti

TAG: Adulti | Anziani | Arti inferiori | Dermatologia e venereologia | Esami | Infiammazioni | Medicina generale | Microbiologia e virologia | Reumatologia | Virus
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!