Da molti anni soffro di cervicobrachialgia e dolori alle gambe. Da qualche anno inoltre soffro inoltre di disturbi dell'equilibrio e della deambulazione e di una scarsa coordinazione dei movimenti delle mani, nelle operazioni di precisione.RMN cervicale: da C4 a C5 a C6-C7 sono presenti alterazioni degenerative discali che si associano a modificazioni spondilosiche ed uncoartrosiche. Netta protrusione disco-osteofitaria posteriore ad ampio raggio che comprime le porzioni prossimali delle tasche radicolari di dx e sx. Fenomeni osteocondrosici intervertebrali. RMN lombare: eisti di pregressa osteocondrosi giovanile con degenerazione fibrosa dei dischi coinvolti ed irregolarità con associate ernie intraspongiose. Alterazioni degenerative disco-somatiche ed artrosiche interapofisarie nel tratto medio. Il disco L3-L4 sporge indietro ad ampio raggio con impronta durale ed impegno dei recessi inferiori dei forami di coniugazione. Analogo reperto protrusivo sempre ad ampio raggio leggermente prevalente a sx in L4-L5 che contatta la porzione prox dellla tasca radicolare di L5 di sx-La mia prima domanda è: questo quadro clinico può essere collegato alla sintomatologia da me sopra descritta?la motivazione della domanda è che alcuni medici mi hanno detto che il quadro sintomatologico è sproporzionato rispetto alle lesioni. Questo ovviamente mi preoccupa, facendomi pensare ad altre malattie non ben identificate tra le quali la fibromialgia (suggeritami dagli stessi).La seconda è: come si diagnostica la fibromialgia?La terza è: questo quadro e la mia sintomatologia possono essere in qualche modo collegate (anche se non causa-effetto) al mio lavoro di biologa ambientale che mi ha costretto per oltre 15 anni a trascorrere dalle 7 alle 10 ore giornaliere, in qualsiasi condizione atmosferica dentro ai fiumi, chinata sulle pietre per ore per raccogliere organismi bioindicatori? In queste condizioni gli scivolamenti e i continui "salti" e sforzi per stare in piedi su fango e mota sono stati continui e dolorosi, le mani sempre in acqua al freddo e molto spesso temporaneo congelamento di gambe, piedi e mani. Grazie