Dopo un intervento di prostatectomia radicale, a seguito di una pet total body, mi hanno riscontrato la presenza di un'area focale di iperaccumulo di 18F-FCH in sede pelvica superiore di destra, lungo il decorso dei vasi iliaci comuni omolaterale ( SUV max 5,49, dimensioni max 22 mm ca indicativa per lesione eteroproliferativa, Negativi i restanti distretti corporei esaminati. PSA a 3,1 dopo tre mesi dall'intervento. Sono in cura con casodex e zovaldex , l'urologo mi ha consigliato un secondo intervento di linfoadectomia estesa. La cura non può essere sufficiente ho paura di un secondo intervento.