Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-03-2013

Concordo con l'urologo

Dopo un intervento di prostatectomia radicale, a seguito di una pet total body, mi hanno riscontrato la presenza di un'area focale di iperaccumulo di 18F-FCH in sede pelvica superiore di destra, lungo il decorso dei vasi iliaci comuni omolaterale ( SUV max 5,49, dimensioni max 22 mm ca indicativa per lesione eteroproliferativa, Negativi i restanti distretti corporei esaminati. PSA a 3,1 dopo tre mesi dall'intervento. Sono in cura con casodex e zovaldex , l'urologo mi ha consigliato un secondo intervento di linfoadectomia estesa. La cura non può essere sufficiente ho paura di un secondo intervento.
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

Il consiglio del Suo urologo e' del tutto corretto.

L'intervento di linfoadenectomia e' molto meno impegnativo, per il paziente, rispetto a quello di prostatectomia.

Si operi serenemente

Auguri

dott. Piero Gaglia

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!